Smettere di fumare in gravidanza è facile se sai come farlo

Se il fumo di tabacco fa male il 100 per l’adulto, nel feto i danni possono essere moltiplicati per 1000. Il piccolo infatti ha un metabolismo molto più veloce e quindi assume con una velocità impressionante le sostanze tossiche contenute nel fumo di sigaretta.

Formaldeide, catrame, metalli pesanti, benzene, sono solo alcune delle sostanze contenute nel fumo di sigaretta.

Attraverso la placenta e il cordone ombelicale raggiungono rapidamente il feto danneggiandolo.

Fumare in gravidanza è pericoloso anche perché il bambino riceverà meno ossigeno del normale compromettendo la salute del futuro bebè.

La mamma fumatrice deve essere totalmente consapevole che l’abitudine di fumare può danneggiare seriamente la salute del suo futuro bambino.

Vista la pericolosità del fumo in gravidanza, la mamma incinta deve adottare al più presto tutte le azioni necessarie per smettere di fumare in maniera definitiva e rapida.

Non esistono soglie minime di sicurezza, anche una sola sigaretta al giorno può danneggiare il normale ciclo della gravidanza.

Diverse ricerche scientifiche hanno dimostrato che durante le prime 15 settimane il feto risente in maniera inferiore dei danni da fumo, tuttavia questo non deve essere usato come scusante per rimandare l’addio alle bionde.

In questo primo periodo la mamma deve adottare tutte le soluzioni idonee per smettere di fumare.

Come smettere di fumare in gravidanza

Smettere di fumare in gravidanza è una priorità obbligatoria per tutte le mamme che hanno a cuore la salute del proprio bambino.

Questo piacevole evento della vita  può essere utilizzato dalla donna per dire addio al vizio del fumo, pratica tossica e dannosa anche per la sua salute.

Esistono vari metodi per smettere di fumare, il consiglio per la mamma incinta è quello di recarsi presso un Centro Antifumo presente in tutte le province italiane.

Qui la futura mamma verrà seguita da medici specializzati.

Tra i vari metodi disponibili, sconsiglio l’utilizzo della sigaretta elettronica per la mamma incinta in quanto gli effetti sulla salute non sono ancora noti del tutto.

Esistono molti metodi naturali quali tisane, erb,e ed infusioni che aiutano a diminuire l’ansia e il nervosismo nei primi periodi di astinenza.

Fatti seguire e consigliare dal tuo medico di fiducia per definire la via adatta a te.

Ricorda, la sigaretta non è quel piacere che le aziende del tabacco vogliono farti credere, la sigaretta non è altro che un cilindro dannoso per la tua salute e quella del tuo futuro bambino.

Smetti ora e non ricominciare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *